Benedetta Barzini

Benedetta Barzini è nota per avere lavorato in qualità di modella fotografica negli anni ’60, soprattutto a New York e quasi esclusivamente per Vogue America.

Da gli anni ’70, tornata a vivere a Milano, ha svolto parecchi lavori e ottenuto la qualifica di pubblicista.

L’attività più significativa è stata però quella di docente a contratto di antropologia culturale presso l’università di Urbino (1996-2009); Politecnico di Milano (2007- 2011) e Nuova Accademia di Belle Arti di Milano (2006-2016). In quel contesto ha sviluppato un approccio socio-antropologico relativo al significato dell’abito nel tempo e una attenzione ai fenomeni culturali basato sull’osservazione evitando di esprimere noiose critiche soggettive.