Manifesto

#LOVETOGETHER

Non esiste film, così come nessun’altra opera d’arte o creativa, che possa essere valutato indipendentemente dal mondo circostante. Questa metafora assume ancora più significato in questi tempi di emergenza, in cui il coronavirus ci costringe a riscoprire un senso di solidarietà e vicinanza proprio quando, paradossalmente, è bene mantenere le distanze.

 

In questo contesto il Festival MIX Milano ha dato un nuovo senso allo slogan originariamente concepito per la sua edizione 2020: #LoveTogether doveva essere una ribellione al clima imperante pre-pandemia, dove a proliferare erano (e in molti casi sono ancora) l’odio, lo scontro, la discriminazione e la diffidenza. A un appello di unione, uguaglianza, accoglienza e collaborazione si aggiunge ora una nuova importante missione, di cui il nostro festival si fa partecipe: quella di alimentare la speranza in un futuro di ripresa e soprattutto quella di continuare a sostenere il mondo del cinema, della cultura e dello spettacolo, fra i più colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia di Covid-19.

 

Proprio per questo il Festival MIX Milano ha deciso di continuare a lavorare per realizzare la sua 34esima edizione, che si terrà dal 17 al 20 settembre 2020 in un innovativo duplice formato, fisico e digitale. Per fare questo, però, non può far altro che ribadire il motto #LoveTogether e fare appello alla generosità di tutti coloro che nei suoi oltre trent’anni di vita l’hanno sostenuto, ognuno in misura delle proprie possibilità, ma sempre con il chiaro obiettivo di dare una mano a una realtà che si è sempre battuta per mantenere accesa la cultura e la rappresentazione della comunità LGBTQ+ a Milano e in tutto il paese.

 

Perché il Festival MIX Milano non è solo un evento, è una vera e propria comunità fatta di volti e di nomi, non solo quelli di chi l’organizza, ma soprattutto di chi partecipa, aiuta e sostiene; ed è per questo che è così bello riconoscerci e guardarci negli occhi ogni anno, da ben 34 anni. In un momento così difficile per tutti, fare appello alla generosità dei nostri appassionati è una responsabilità ancora più grande, che per noi non può che tradursi in una catena reciproca e continua di solidarietà: per ogni abbonamento sottoscritto grazie all’adesione a questa campagna, infatti, verrà messo a disposizione un “abbonamento sospeso”, per permettere a chi è in difficoltà di usufruirne; inoltre, per ogni sottoscrizione un euro sarà devoluto al fondo di OutRight Action International che aiuta le comunità LGBTQ+ colpite nel mondo dal virus.

Tutto questo perché siamo convinti, oggi più che mai, che si vive, si crea, si ama veramente solo quando si vive, si crea e si ama insieme. Si ama di più se si ama insieme, nonostante tutto. More Love. #LoveTogether.