Premio Carlo Annoni 2019: si apre il sipario - Festival MIX Milano di Cinema Gay Lesbico e Queer Culture

Carlo Annoni è una delle presenze che meglio incarna il More Love, slogan del Festival MIX Milano. Non solo parte del mondo del teatro e del cinema ma anche infermiere, terapista riflessologo, pittore e creativo, ci ha lasciati l’11 aprile 2017 ma il suo ricordo rimane.

Nasce così il Premio Carlo Annoni per testi teatrali inediti a tematica gay e sulle diversità nella sfera dell’amore: “un atto d’amore e come tale farà vivere per sempre le parole degli autori che vi parteciperanno”.

Il vincitore dell’edizione 2018 come miglior testo in lingua italiana è stato il testo di Sergio Casesi “Zeus in Texas”. Lo potrete vedere in scena durante il Festival Lecite/Visioni al Teatro Filodrammatici di Milano il 28 ottobre alle ore 18.00. 

Carlo Annoni nell’anno di Leonardo

Nel 2019, anno del genio universale del Rinascimento Leonardo Da Vinci, il premio è dedicato a tutti coloro che in Italia e nel mondo lottano per aver riconosciuto il diritto di amare e contro le discriminazioni dovute all’orientamento sessuale.

Premi e regolamento

Per ciascuna lingua – italiano ed inglese – sarà assegnato un premio di 1000 €.

Inoltre, due menzioni speciali:

  • una per i testi riguardanti il tema dei richiedenti asilo, vittime di persecuzioni in base all’orientamento sessuale;
  • una per corti teatrali di massimo 10 minuti, per favorire la diffusione del teatro nelle scuole, locali ed eventi.

I testi devono essere inviati entro il 30 aprile 2019 all’indirizzo info@premiocarloannoni.eu
Consulta il regolamento del Premio Carlo Annoni 2019.

La biblioteca virtuale

Inoltre, sul sito del Premio Carlo Annoni verrà creata una “biblioteca” dei testi candidati. Questi saranno messi a disposizione delle compagnie teatrali.

Siamo curios* di scoprire i nuovi talenti di quest’edizione!
E tu?

Non farti sfuggire nessuno degli appuntamenti firmati MIX: iscriviti alla nostra Newsletter! Basta inviare il proprio indirizzo mail nel riquadro Newsletter sottostante!

Francesco Osmetti

Author Francesco Osmetti

More posts by Francesco Osmetti

Leave a Reply